Sabato 27 febbraio

Camminata enogastronomica tra i crotti di Albavilla

Cammineremo tra i boschi per conoscere le caratteristiche geologiche della zona che hanno permesso la realizzazione dei crotti. Visiteremo poi due di queste particolari "grotte" per capire a cosa serv…

Scopri di più

Iscrizioni

Posti esauriti
0

posti ancora disponibili


Difficoltà

Medio Facile

Limitazioni

Non adatto ai cani  Non adatto a bambini minori di 12 anni 

Categorie

Natura e cultura

Sabato 27 febbraio 2021

Camminata enogastronomica tra i crotti di Albavilla

I crotti sono antiche cantine in cui i contadini conservavano vino e prodotti locali sfruttando correnti di aria a temperatura costante che arrivava, e arriva ancora oggi, dai cunicoli e dalle gallerie interne alla montagna.


Durante la mattina, la nostra guida ci porterà tra i boschi sopra Albavilla per comprendere il fenomeno del carsismo e le caratteristiche geologiche di questa zona che hanno permesso la costruzione di diversi crotti. Nel pomeriggio entreremo nel crotto più grande di questo territorio, oggi trasformato in museo, per vedere strumenti, macchinari e tecniche della civiltà contadina. Termineremo la giornata in un altro crotto adibito a ristorante che ha mantenuto inalterata l'atmosfera di un tempo. Qui potremo degustare alcuni prodotti locali e conoscere le unicità di queste cibi.


La degustazione (che è parte integrante della gita) include: tris di affettati (coppa, salame e pancetta) prodotti artigianalmente da un macellaio locale, tris di formaggi vaccini della Fattoria Dassogno di Rogeno, grissini di sesamo con lardo arrotolato e crackers di semi con ricotta fresca fatti in casa, calice di vino.


ATTENZIONE: La quota di partecipazione NON include l'ingresso al museo e la degustazione (20€). Questa somma sarà raccolta in contanti dalla guida alla partenza.

Ritrovo

Ore 09:45 a Via XXV Aprile, 3, Albavilla (vedi puntatore sulla mappa).

Il ritrovo è presso il parcheggio dell'area mercato a fianco del supermercato U2.

Come arrivare?

In autonomia: È possibile parcheggiare presso il punto di ritrovo.

Carpooling: Nella mappa sono indicati i soci iscritti a questa gita che sono disponibili a dare un passaggio in auto. Dopo essersi loggato sarà possibile contattare direttamente i soci e accordarsi su come venire insieme. Questo servizio è riservato ai soli soci.

Trasporto pubblico: Non è possibile raggiungere il punto di ritrovo in treno.

È attivo 1 carpooler per questa gita

Calcola il percorso per arrivare

Quota di partecipazione

12€ (per i soci), 10€ (per i bambini fino a 12 anni), 22€ (per i non soci).

In caso di annullamento per maltempo o se non si raggiunge il numero minimo di iscritti le quote verranno interamente restituite.


Come funziona il pagamento?

Informazioni tecniche

Difficoltà
Medio Facile
Dislivello
355 m
Lunghezza
5 Km
Tempo Totale di cammino
3 ore (escluse le soste)
Termine gita
La gita si concluderà attorno alle 17:00
Limitazioni
Non adatto ai cani  Non adatto a bambini minori di 12 anni 

Informazioni utili

Partecipanti
Il limite massimo di partecipanti è 20. La gita verrà organizzata con un minimo di 7 partecipanti.
Pranzo
Pranzo al sacco.
Equipaggiamento
Scarponcini da montagna o scarpe da trekking, bastoncini (consigliati), 1 litro di acqua, snack, giacca o mantellina impermeabile, cappellino, pile o felpa. Telo per pic nic. Qualora non si indossino le calzature adeguate la guida può rifiutare la partecipazione anche alla partenza.

E se fosse brutto tempo?

La gita verrà realizzata anche con tempo variabile. Verrà annullata solo nel caso in cui le condizioni meteo non ne permettano lo svolgimento in sicurezza. Se la gita viene annullata, i partecipanti saranno avvisati via whatsapp (o in mancanza di questo via mail) il giorno prima della gita e le quote verranno rimborsate. Se non si ricevono comunicazioni la gita è da considerarsi confermata.

Regolamento

La partecipazione all’escursione comporta l’accettazione del Regolamento d’escursione.

Domande sulle nostre gite? Guarda le risposte alle domande frequenti.





Ti suggeriamo anche…

Sabato 6 marzo

Tra le praterie del Monte Chiusarella: scrigno di biodiversità

Tra boschi, praterie e rocce laviche raggiungeremo la vetta del Monte Chiusarella, nel Parco del Campo dei Fiori. Impareremo a riconoscere alcune delle centinaia di specie di fiori e piante che vivono…

Scopri di più

Sabato 6 marzo

Verso la Cornabusa con le storie di viaggio di Emma Morosini

Tra boschi e ponti preistorici raggiungeremo il bellissimo santuario della Cornabusa, scavato nella pietra. Lungo il cammino ascolteremo le storie di viaggio di Emma Morosini, intrepida scrittrice che…

Scopri di più

Domenica 7 marzo

La passeggiata del Vicerè

La nostra guida ci accompagnerà sui passi del figliatro di Napoleone e vicerè d'Italia partendo dall'Alpe a lui dedicata fino al Belvedere del Monte Puscio.…

Scopri di più

Domenica 7 marzo

La selvaggia bellezza della Valle San Martino

Lungo sentieri un tempo percorsi da briganti e pellegrini, la nostra guida ci porterà a visitare i luoghi più suggestivi della Valle San Martino come il Castello di Rossino, la chiesa di San Lorenzo…

Scopri di più

Domenica 14 marzo

Nella foresta dei Corni di Canzo dove l'uomo e la natura danno spettacolo

Tra sorgenti pietrificanti,. rocce marine, attività rurali e bellissime sculture in legno scopriremo gli ambienti più interessanti della Foresta Regionale dei Corni di Canzo.…

Scopri di più

Domenica 14 marzo

All'Eremo di San Valentino: ulivi e panorami sul Lago di Garda

Con questa gita percorreremo uno degli itinerari più belli della riviera bresciana del Lago di Garda. Visiteremo l'Eremo costruito in un anfratto della roccia e conoscere le curiosità della zona com…

Scopri di più